Convegno “Educazione Stradale questa sconosciuta…”

Il prossimo 26 e 27 Gennaio a Palazzo Comitini a Palermo il Motoclub Mediterraneo di Palermo organizza il Convegno “Educazione Stradale questa sconosciuta…” al quale parteciperanno gli studenti e gli insegnanti della scuola palermitana.

Il Motoclub Mediterraneo associazione da anni è impegnata nella promozione di attività di educazione e sicurezza stradale sia fra i propri soci che nelle scuole palermitane.
In virtù di quanto, purtroppo, avviene sulle nostre strade e delle ultime novità del Codice della Strada in merito al "Certificato d’Idoneità alla Guida del Ciclomotore" meglio conosciuto come il Patentino che investe in prima istanza proprio la scuola, stiamo organizzando due giornate sul tema "Educazione Stradale… questa sconosciuta…".

L’evento organizzato in collaborazione con il M.I.U.R. Palermo, il C.O.N.I. Comitato Regionale Sicilia e Provinciale Palermo, la Presidenza della Provincia Regionale di Palermo e altri enti civili e sportivi si terrà presso le prestigiose sale di Palazzo Comitini sede della Provincia di Palermo in via Maqueda n. 100.

Il convegno ha come finalità principale quella di porre l’attenzione su un tema che riguarda tutti: L’EDUCAZIONE E LA SICUREZZA STRADALE SU DUE RUOTE. L’inesperienza sul manubrio di un ciclomotore o motociclo e i comportamenti errati alla guida sono spesso alla base degli incidenti stradali dei giovani. Sulla base dei dati pubblicati in questi ultimi anni, circa il 35% degli incidenti stradali hanno riguardato giovani tra i quindici e i ventiquattro anni d’età. Gli organismi pubblici e privati hanno il dovere di intervenire con iniziative volte a focalizzare l’attenzione dell’opinione pubblica e in particolare il mondo giovanile sul tema della sicurezza stradale. Il Convegno vuole dare grande risonanza presso i mass media e coinvolgere autorità civili e sportive per accendere l’attenzione dei cittadini ma soprattutto dei giovani e degli insegnanti delle scuole di primo e secondo grado oltre all’Università, sull’importanza della formazione giovanile alla guida sicura. Eros Lodato già presidente di questo sodalizio e curatore del convegno rileva l’importanza di considerare l’educazione stradale non solo dal punto di vista tecnico partendo dai giovanissimi, ma anche considerando fondamentale che alla guida bisogna prevedere gli errori altrui.

Noi mettiamo l’accento sulla rilevanza della conoscenza e del rispetto delle norme da parte dei neopatentati al fine di ridurre l’incidentalità. Tra le finalità del Convegno è obbligatorio ricordare che un approccio corretto al problema è il rispetto delle regole. Nell’ottica di una nuova cultura all’educazione e alla sicurezza stradale sono fondamentali.

Hanno già assicurato la loro presenza: Giovanni Avanti Presidente Provincia Regionale di Palermo, Patrizio Lodato Assessore Beni Monumentali Ambiente Polizia Provinciale di Palermo, Gigi Tomasino Assessore Mobilità Provincia di Palermo, Giovanni Caramazza Presidente C.O.N.I. Provinciale Palermo, Luigi Martusciello Responsabile Ufficio Educazione Stradale Sez. Polizia Stradale di Palermo, Toto Cordaro Deputato Regionale Commissione Regionale Antimafia, Calogero La Gattuta Direttore Unità Operativa Ortopedia Ospedali Riuniti Villa Sofia Cervello di Palermo, Vincenzo Cannatella Presidente Nazionale U.N.A.S.C.A., Rosario Leone Direttore Provinciale CSA Palermo, Giovanni Teresi Presidente Associazione fondata per Emanuele Teresi Onlus, Marco Tripi Responsabile Agenzia Milano Assicurazioni, Melita Ricciardi Vice Presidente Associazione Nazionale Psicologi, Giuseppe Lo Manno Comandante Polizia Provinciale di Palermo, Stefania Munafò Vice Capo Gruppo PDL Comune di Palermo, Claudio Cangialosi Responsabile Sicurauto.it – Sicurmoto.it.

Share Post:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn