Le domeniche al Borgo Panicocoli

Una mostra iconografica con stampe e fotografie tra 800’ e 900’. Per l’occasione si terrà la presentazione del primo album dei Damadakà, un’ensemble di musica popolare della tradizione campana. In piazza auto e moto d’epoca a cura dell’associazione Automotocluab Napoli Nord. La prima mostra iconografica sulla storia di Panicocoli, l’antico toponimo della città di Villaricca. Una esposizione, ha spiegato Giovanni Iacono, che ideato e curato l’allestimento della mostra insieme con Antonio Napolano, che raccoglie centinaia di immagini, tra stampe e fotografie che ritraggono alcune tra le immagini più significative della cittadina partenopea.
Nell’ambito dell’iniziativa prevista la lettura di alcuni brani tratti da opere antiche e moderne che hanno raccontato la storia, i miti e le leggende dell’Antico Casale Borbonico. Le letture, nello stile particolarissimo de Un Caffè con l’autore, saranno caratterizzate dal recitativo del Collettivo teatrale L’anima ed il suo doppio coordinato da Lucio Michetti, con effetti e coloriture musicali a cura del Maestro Massimo Capocotta (Pianista) e del Chitarrista Lello Cardone (Chitarrista), dell’Associazione Culturale Musicale Illimitarte, in un intrigo di musica, teatro e letteratura di straordinario livello culturale. Durante la mostra sarà possibile ammirare alcune auto e moto d’epoca dell’associazione Automotocluab Napoli Nord.
Inoltre, nel corso della mattinata sarà presentato il primo album dei Damadakà, "Tè vogliè cuntà", musiche e canti dalla tradizione campana. Il lavoro, ha sottolineato Margaret Ianuario, ricercatrice etno-musicale e componente del gruppo, è il risultato di una instancabile ricerca nelle viscere della tradizione napoletana e campana, un lavoro che nasce da una assidua frequentazione di rituali e feste religiose che va dai canti su tamburo alle tarantelle, dai canti d’amore ai quelli devozionali, dalle canzoni a distesa alle fiabe popolari con particolare attenzione alla poli-vocalità popolare. Un viaggio tra gli stili musicali più significativi della musica tradizionale della campania con ben 15 brani tra cui ‘Canto sul tamburo in stile giuglianese’ e ‘Canto della Madonna dell’Arco’, pastorali e favole in dialetto. Il disco, sarà presentato in anteprima dopo la straordinaria turné europea.
L’iniziativa è organizzata dal coordinamento delle associazioni Un Caffè con l’autore in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Villaricca, con l’Associazione Progetto Napoli Nord, imprenditori per il territorio, l’associazione Automotoclub Napoli Nord e con la partnership di Trincar auto-demolizioni ed Acquamarina società cooperativa di Ischitella/Villaliterno.
La manifestazione, coordinata da Salvatore Salatiello di Cittadinanzattiva Napoli Nord, registra la partecipazione del Sindaco, Francesco Gaudieri, dell’Assessore alla Cultura, il Vice Sindaco Giovanni Granata, del Presidente Progetto Napoli Nord, Giuseppe Trinchillo e del Presidente Automotoclub Napoli Nord, Matteo Ciccarelli, ed altre numerose rappresentanze istituzionali del territorio.

Share Post:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn