FAQ del Registro Italiano Veicoli Storici

Le FAQ (Frequently Asked Questions) del Registro Italiano Veicoli Storici, contenenti le risposte alle domande più frequenti riguardanti l' Associazione.

Contenuti


1 Domande di carattere generale

1.1 Cos'è il RIVS?

Il RIVS nasce nel 1999 da un'intuizione geniale e si pone rapidamente al vertice degli Enti Nazionali di settore, grazie soprattutto alle molte convenzioni sottoscritte, in particolare quelle riguardanti lo spinoso problema dell'assicurazione agevolata per i veicoli d'interesse storico, fruibile, grazie a RIVS, in tutte le regioni d'Italia.

1.2 Qual'è il marchio RIVS?

Il marchio RIVS è un marchio registrato, utilizzabile esclusivamente dai soggetti autorizzati.

Riconoscimenti: RIVS aderisce all' AES Associazione Europea Sport e Cultura, alla CAPIT ed all' ACSI (ASSOCIAZIONE CENTRI SPORTIVI ITALIANI) Associazione Nazionale riconosciuta quale ente avente finalità assistenziali, di promozione sociale e di promozione sportiva.

1.3 Dov'è la sede nazionale del RIVS?

La sede nazionale del RIVS, dove è presente un front-office per l'accoglienza dei soci, è sita in Galleria Ognissanti 26 a Padova, in quartiere Portello. Gli uffici sono aperti dal lunedi al venerdi, tranne il mercoledi. Dalle ore 9.00 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 18.30.

1.4 Come faccio a contattare il RIVS?

Esistono diversi modi per contattare il RIVS:
Telefono 049.7801907 tre linee (Mattina dalle 9.00 alle 12.00 - Pomeriggio 15.00 alle 17.00. Dal lunedì al Venerdi, tranne il mercoledi)
Fax 049-7927413
Email info @ rivs.it

« Torna ai contenuti

« Torna alla Home


2 Tessera e certificato di storicità

2.1 Validità della tessera

La tessera AES-RIVS ha validità limitata all'anno solare cioè dal 1° gennaio al 31 dicembre. Per la validità della copertura assicurativa si fa fede alla data di registrazione del certificato di storicità.

2.2 Validità del certificato di storicità

Il certificato di storicità ha validità di un anno dalla data di registrazione dello stesso. Gli attestati vengono accettati dalle motorizzazioni di quasi tutte le regioni italiane al fine di espletare qualsiasi pratica riguardante i veicoli storici dei soci aderenti. Ci stiamo attivando affinché tale riconoscimento divenga effettivo in tutte le regioni.

« Torna ai contenuti

« Torna alla Home


3 Agevolazioni Fiscali Piemonte

3.1 Che cos’è la certificazione speciale?

La Certificazione Speciale è il documento rilasciato dal RIVS, previa approvazione di un commissario esaminatore. Riconosciuto ai fini fiscali, consente l’accesso alla conversione della tassa di possesso in tassa di circolazione (c.d. bollo ridotto) nelle regioni ove il RIVS è riconosciuto (Piemonte e Umbria).

3.2 Per ottenere la certificazione devo essere socio RIVS?

No, qualunque cittadino residente in una delle regioni in cui il RIVS è riconosciuto può richiedere il rilascio della certificazione per i propri veicoli di età compresa tra i 20 e i 30 anni. È importante sapere che il Registro prevede una scontistica per il rilascio della certificazione ai propri associati.

3.3 Come si ottiene la certificazione? Da quando ha effetti sul pagamento del bollo?

Per ottenere la certificazione speciale è necessario contattare un commissario esaminatore per fissare un appuntamento e sottoporre il veicolo a perizia visiva. In caso di esito positivo dell’istruttoria, i dati sono trasmessi alla Direzione Nazionale RIVS che a sua volta provvede a comunicare i dati del veicolo alla regione. La certificazione produce effetti dalla data di emissione riportata sul documento. La certificazione non ha invece effetto retroattivo sulle tasse di possesso già versate o con data antecedente alla certificazione.

3.4 La Certificazione Speciale ha una scadenza?

La Certificazione non ha una scadenza, tuttavia il RIVS si riserva la possibilità di verificare periodicamente (con cadenza annuale) l’effettiva persistenza dei requisiti richiesti dalla legge, affinché il veicolo possa essere considerato d’interesse storico. Qualora il proprietario non presentasse il proprio veicolo a uno dei controlli periodici o, pur presentandolo, dovesse risultare che lo stesso ha perduto i requisiti, il RIVS dichiarerà immediatamente nulla la Certificazione, con conseguente decadimento dei benefici di legge.

3.5 Tutti i veicoli possono essere certificati?

Possono ottenere le agevolazioni e i conseguenti benefici di legge soltanto i veicoli immatricolati come autovettura e motociclo.

« Torna ai contenuti

« Torna alla Home


diventa
Socio del RIVS
prosegui
affilia
o crea unnuovo club
prosegui
partecipa
ad un raduno
prosegui

Not speaking italian?